ITA/ ENG
Scegli il tuo colore.

Linkedin, nel mondo dei social media, è la piattaforma dedicata al business.
Ideale per chi cerca e offre lavoro, ma anche per attuare strategie b2b per la tua azienda, Linkedin è un universo complesso dalle grandi potenzialità.

Un canale per il b2b
La prima regola generale è tenere sempre a mente che ci stiamo muovendo su un canale pensato per il b2b ovvero un canale pensato per la comunicazione tra aziende e professionisti non fra persone. Linkedin è lo spazio in cui trovare nuovi clienti, trovare collaboratori, far conoscere i tuoi prodotti ad altre aziende, ma non è lo spazio in cui parlare della propria vita privata; anche brand che su altri social tendono ad avere un registro comunicativo ironico e informale qui adottano uno stile decisamente più formale. Insomma Linkedin non è Facebook e non si può usare allo stesso modo.

Linkedin se usato al meglio è uno strumento utilissimo per i professionisti alla ricerca di lavoro e le aziende alla ricerca di partner business

Aziende e persone

A livello di possibilità generali, il network, si divide in due grandi insiemi virtuali: Linkedin per persone e Linkedin per aziende.
Il primo è composto dai profili personali che si configurano come veri e propri curriculum online, il secondo è composto dalle pagine aziendali in cui l’attività si presenta e fa conoscere i propri collaboratori. Entrambe le categorie possono pubblicare aggiornamenti (veri e propri post) e collegarsi con profili aziendali e personali.

I collegamenti

Il vero punto di forza di questo social network sono i collegamenti, ovvero le persone o le aziende che segui o ti seguono (andando a formare la tua audience) e di cui puoi visualizzare i post in bacheca, dato che è la piattaforma stessa a suggerirli in base ad interessi, esperienze lavorative e area di business in cui si è inseriti. Un profilo Linkedin punta, quindi, alla professionalità, dalla scelta delle foto profilo ai contenuti creati. è uno spazio dove lavorare per far emergere le proprie competenze e i punti di forza del proprio brand, condividendo i traguardi della propria azienda o della propria carriera e parlando di notizie ed esperienze che possono essere utili ad altri.
L’immagine di copertina del profilo sarà la prima cosa che tutti gli utenti vedranno così come la descrizione della pagina (2000 caratteri). L’immagine deve essere di alta qualità e professionale, è ciò che vi qualificherà come azienda o come professionista, può anche contenere una call to action con un contatto diretto o un numero di telefono.

I gruppi

Un altro elemento importante della piattaforma sono i gruppi: veri e propri aggregatori per chi condivide interessi comuni. Iscriversi ad un gruppo permette di entrare in contatto con professionisti del proprio settore con cui può essere più facile avviare delle collaborazioni lavorative.

Le offerte di lavoro

Le aziende possono utilizzare Linkedin esplicitamente per cercare collaboratori grazie alla sezione Lavoro in cui si possono pubblicare annunci, sarà la piattaforma stessa che intrecciando domanda e offerta li mostrerà ai profili che si avvicinano maggiormente alla figura cercata.